I vantaggi delle opzioni

logo combinato

I vantaggi delle opzioni: perché non possono mancare nel portafoglio di un trader

La diversificazione è una delle chiavi del successo negli investimenti. Lo sappiamo tutti, e bene o male tutti cerchiamo di applicare questo apparentemente semplice principio. Perché apparentemente, vi chiederete? La risposta è che nell’immaginario comune la parola diversificazione significa creare un portafoglio costituito da diversi strumenti poco correlati tra loro. Ma andando poi a vedere come questa diversificazione venga messa in atto si scoprono quasi sempre portafogli combinati azioni/obbligazioni. Diversificazione però è ben altro: diversificare significa anche comporre portafogli di strategie poco correlate tra loro, non solo strumenti. Quindi strategie direzionali capaci di trarre vantaggio dai mercati che si muovono in trend, ma anche strategie non-direzionali, o neutrali, come diciamo noi opzionisti: strategie in opzioni che traggono vantaggio soprattutto dai trend laterali o comunque non marcatamente direzionali. È la magia delle opzioni!

 

I vantaggi delle opzioni: quando tutto tace il tempo diventa una risorsa preziosa!

La vendita allo scoperto di opzioni è la pratica che permette proprio di convertire il tempo in una risorsa, in una specie di macchinetta che al passare di ogni giorno apporta profitti. Una pratica che si fonda su una caratteristica peculiare di praticamente tutti i mercati: i prezzi si muovono in modo marcato soltanto in poche occasioni, mentre per la maggior parte del tempo oscillano entro canali laterali di ampiezza relativamente modesta. Mai sentito il detto che i mercati per il 70% del tempo non si muovono? È sostanzialmente così. Lo conferma l’analisi statistica.

 

I vantaggi delle opzioni: conoscerle bene ti permette di gestire anche qualche errore

Non sempre si può uscire vincitori dai mercati. Questo è un dato di fatto, del quale tutti siamo perfettamente coscienti. Siamo costretti ogni giorno a prendere decisioni in condizioni di incertezza e con una informazione incompleta, quando non artefatta appositamente per ingannarci. Quindi siamo destinati a sbagliare un certo numero di volte. È inevitabile. Ma anche in questo le opzioni apportano vantaggi non indifferenti. In effetti, con le opzioni si possono creare strategie in grado di arginare gli effetti negativi degli errori (a meno che non siano macroscopici, è chiaro). Ed è anche possibile intervenire in corso d’opera per modificare le strategie in modo da diventare insensibili ad eventi particolarmente sfavorevoli. Non a costo zero, certo: bisogna sacrificare qualcosa, ma per rendere a prova di bomba il portafoglio, quindi ne vale la pena. Sono opportunità che si impara a cogliere con l’esperienza e con lo studio attento. Cose che si possono insegnare, trasmettere a terzi.

 

I vantaggi delle opzioni: tutto facile, tutto bello?

Il dubbio ora sorge, è normale: ma se è così facile, perché non lo fanno tutti? La risposta l’avrete già intuita: non è affatto facile… Lo è per chi vi racconta che la vendita allo scoperto di opzioni è per tutti, che è la strada per la vostra pensione integrativa assicurata, la via d’uscita per abbandonare il lavoro che non vi piace, fare soldi facilmente, senza sforzo, in poco tempo, lavorando poche ore la settimana. No signori, non funziona così. Lo sapete anche voi. I vantaggi delle opzioni si vedono solo se vi applicate. La verità è che le cose funzionano se si fanno i compiti a casa. Bisogna studiare, capire, sperimentare, sbagliare, imparare, sbagliare ancora, studiare di nuovo, simulare, riprovare, osservare, sudare, piangere, sanguinare. Qualsiasi lavoro altamente specialistico richiede anni di studio e di applicazione pratica. Un mentore può spianarvi un po’ la strada, togliervi qualche ostacolo qua e là, accelerare un po’ il processo. Ma non potete saltare da A a Z senza fare niente. Le opzioni sono complesse. Hanno le loro logiche, ma non si possono ridurre a quattro regolette da imparare a memoria e da applicare a pappagallo. Bisogna studiare e sporcarsi le mani sui mercati. Simulando, sì, ma anche sacrificando qualche euro vero, prima o poi. Perché la pressione psicologica dell’essere sul mercato con i propri risparmi è ben altra cosa rispetto alla simulazione di una strategia. I vantaggi delle opzioni sono per chi le opzioni le studia davvero.

 

I vantaggi delle opzioni: scorciatoie ne abbiamo?

È umano cercare scorciatoie. Lavorare sodo può anche essere piacevole, ma se si può fare qualcosa per rendersi la vita più facile, perché no? QuantOptions cerca di dare una risposta alle esigenze formative di chi vuole capire davvero le opzioni e imparare ad usarle per inserirle nelle proprie ricette di diversificazione. Negli anni ho sviluppato materiali didattici sempre più affinati, grazie ai consigli e ai suggerimenti dei miei utenti e degli studenti delle aule universitarie e non nelle quali ho avuto il piacere di portare le mie esperienze di vita vissuta sui mercati. Un anno ricordo che sono stato massacrato da alcuni studenti di un master dell’Unicredit. Avevo già insegnato in quella sede e avevo ottenuto sempre ottimi giudizi. Ma quell’anno è stato maledetto. O forse una benedizione? Raccolto quel po’ di orgoglio che non era andato in pezzi mi sono rimesso al tavolo da lavoro e ho rivisto in larga parte i materiali didattici, rendendomi conto di una cosa importante: era tutto molto accattivante, ma decisamente troppo tecnico, troppo operativo per quell’audience. Quelli che riuscivano a cogliere il valore di ciò che insegnavo loro erano entusiasti. Gli altri mi stroncavano.

 

Option Campus level 1: la vostra via per entrare nel mondo delle opzioni

Quella volta ho capito che l’insegnamento davvero valido non è quello che mira a stupire i discenti, bensì quello che fa capire i concetti di base delle opzioni e della loro applicazione alle strategie di trading anche a chi ha studiato filosofia ed è molto poco interessato a ciò che hai da dirgli (sì, c’erano anche studenti con formazioni umanistiche nelle aule del master in banking e impresa di Unicredit). Un corso come l’option campus level 1 di QuantOptions non è una scorciatoia per chi desidera prendere la strada facile per la cima della montagna. Al contrario, è un kit di scarponi, bastoni, corde e moschettoni per prendere la via della cima nel modo più appropriato. Se volete scalare questa montagna in sicurezza passate prima da qui.

Scopri Option Campus level 1 facendo clic sul pulsante qui sotto: